Pubblicato da: miclischi | 9 febbraio 2016

José Eduardo Agualusa: solenne modestia

José Eduardo Agualusa

José Eduardo Agualusa (dal sito web delle Edizioni dell’Urogallo)

Un’altra piacevole sorpresa dalle Edizioni dell’Urogallo. Di nuovo al Pisa Book Festival, di nuovo due chiacchiere con gli editori di letterature lusofone, parole, consigli, ed ecco nella borsa due raccolte di racconti di José Eduardo Agualusa, scrittore angolano. Passano i mesi, i libri si accumulano nell’angolo delle letture in attesa. Poi, senza premeditazione, arriva il momento giusto, e questi due libri snelli, lievi e densi al tempo stesso, vengono finalmente letti.

Davvero una bella sorpresa, questa scrittura di viaggio, di persone, di sovrapposizione di strati temporali, di felici salti geografici fra Angola, Portogallo e Brasile, con qualche incursione a Barcellona.

Ecco i due libri: Passeggeri in transito  (pubblicato da Urogallo nel 2015) e L’educazione sentimentale degli uccelli (pure pubblicato in Italia nel 2015). Si tratta di racconti brevi, a volte brevissimi, raramente lunghetti.

Lampi di memoria, narrativa ridotta ai minimi termini, felicissime immagini evocative, oniriche, fantastiche. C’è la luce dell’Africa, nella prosa solenne e pur lieve di Agualusa, ci sono le vie di Lisbona e di Barcellona, le coste del Brasile, ma ci sono soprattutto le persone.

XXXX

Incontri fugaci

XXXXX

Riflessi di personalità

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pittori, musicisti, viaggiatori, scrittori: sono tutti compagni di viaggio, passeggeri in transito nella vita dell’autore. E ognuno, per quanto fuggevole sia la sua comparsa, viene eletto a personaggio importante. E la sua prosa modesta e schiva, riesce tuttavia ad assumere un carattere di grande solennità nel raccontare questi istanti significativi nelle vite dei personaggi. Un esempio fra tutti, il contrabbassista incontrato inusitatamente nella savana africana, e ritrovato anni dopo in un locale di Barcellona.

Per quanto ricordo suonavo Charles Mingus.

Più incentrato sul viaggio (geografico o interiore) il libro sui passeggeri, più sui personaggi della nostra epoca (il secondo). Entrambi, ricchissimi di vivide immagini.

Le tre tele erano tutte sui toni dell’ocra, astratte, come tutto ciò che Belisário aveva dipinto negli ultimi anni. C’era in esse l’ardore abbandonato che si trova a volte sui lati arrugginiti delle navi lasciate vicino alle spiagge.

Entrambi i libri sono godibilissimi, tranne qualche lievissima pecca nelle traduzioni, ma la preferenza va forse al primo (quello dei passeggeri), proprio per la fulminea brevità delle storie, per questa capacità di Agualusa di dire tutto in poche parole, e di sorprendere, quasi con un soprassalto, con le sue descrizioni fulminanti.

Le acacie fragili, in preda alla pazzia, che fluttuavano in lontananza contro la linea tremula dell’orizzonte.

Autori di lingua portoghese

Autori di lingua portoghese

Per la cronaca 1: José Eduardo Agualusa: Passeggeri in transito (2006). Traduzione di Luca Creta. Edizioni dell’Urogallo, 2015. 124 pagine, 12 Euro.

Per la cronaca 2 José Eduardo Agualusa: L’educazione sentimentale degli uccelli (2011). Traduzione di Federica Silvestri. Edizioni dell’Urogallo, 2015. 106 pagine, 11 Euro.

 

Annunci

Responses

  1. belle le copertine!

  2. Agualusa è un ottimo scrittore e sono convinta anch’io che dia il meglio di sé nelle forme brevi. Io avevo già letto alcuni suoi racconti ai tempi dell’università e proprio al Pisa Book Festival di quest’anno ho preso la raccolta “Borges all’inferno”, sempre di Urogallo. Tutti racconti assai godibili, giusto qualche piccola sbavatura qua e là, come giustamente dici tu.
    Se ti va trovi la recensione sul mio blog, a presto! 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: