Pubblicato da: miclischi | 19 aprile 2012

Milena Agus su più piani

Uscito nel 2011

C’era il vecchio palazzo nobiliare decaduto nella storia della tazzina della Contessa. Torna l’architettura abitativa in questo Sottosopra della scrittrice sarda che ama gli spazi domestici e urbani, e le relazioni umane che fra questi si stabiliscono.

In questa nuova storia di Milena Agus siamo in un quartiere popolare – ma non periferico – di Cagliari che si affaccia sul porto. Nei dintorni, varia umanità di provenienza varia che si arrangia come può; nel palazzo c’è un piano di mezzo, uno di sotto e uno di sopra. Ma come preannuncia il titolo, questo sopra e sotto si mescolano, i privilegi di classe, le convenzioni, le professioni, le abitudini e le attitudini son sempre pronte a mischiarsi, in un gran mescolone che è un grande inno alla tolleranza, alla convivenza fra persone di culture e radici diverse, insomma un inno alla vita.

La protagonista, narratrice e reduce da una tragedia familiare che l’ha lasciata sola nella casa in città, osserva, registra, annota. Quel che succede di sopra, nella non-famiglia del misterioso musicista americano, di suo figlio, di suo nipote, della ex-moglie sarda sarda. E al piano di sotto, la donna delle pulizie con la figlia ossessionata dalla gelosia. Ma registra anche quel che succede dentro di sé, in questo curioso gioco delle parti in cui si fa a turno figlia – o madre – confidente, amante segreta, di questo o di quel personaggio di quella famiglia stampalata.  Caratterizzazioni forti, e pure sempre pronte a vibrare e a piegarsi agli imprevisti che le circostanze vorranno proporre.

Ci sono uomini e donne (e gay); ci sono giovani e anziani (e bambini), accoppiati e single, italiani e stranieri, cittadini e paesani, poveri e ricchi, acculturati e ignoranti. Bastano tre piani di un palazzo per un campionario d’umanità che permette quasi tutte le combinazioni.

Un libro godibilissimo, una ulteriore conferma delle qualità narrative della Agus, un avvertimento ad aspettarsi sempre sorprese dalla vita, e un invito a cogliere tutte le novità che, per quanto inusitate, la sorte ci riserverà.

Milena Agus: Sottosopra. Edizioni Notttetempo, 2011. 144 pagine, 13 Euro (dal sito della casas editrice si possono scaricare le prime pagine in pdf.)


Responses

  1. ..e grazie per il link 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: