Pubblicato da: miclischi | 16 settembre 2011

Una 127 da Birmingham

Stampa della fine del '700

Birmingham, città inglese che si trova grosso modo a metà strada fra Londra e Liverpool, ebbe uno dei suoi momenti di gloria negli anni ’80 e ’90, quando il direttore d’orchestra Simon Rattle elevò l’ orchestra  cittadina a rango di prestigiosissimo ensemble europeo. Ma questa poliedrica città ebbe anche altri picchi di notorietà. Questo blog, interamente dedicato alle imprese e alle industrie della città, dedica un cospicuo spazio anche alla Coronet, una impresa che iniziò a produrre macchine fotografiche nel 1926.

La Coronet 4-4

Una larga panoramica sui vari modelli fotografici prodotti dalla Coronet (fino al 1967) si trova su questo sito di collezionismo francese, ed anche su quest’altro, pure francese. Fra le macchine a soffietto e a scatoletta, non poteva mancare anche la serie plasticosa pseudo-compatta, ed ecco allora la Coronet 4-4 della fine degli anni ’50 del ‘900 (chiamata a volte anche Coronet 44). Si tratta, come si può intuire, di un apparecchio formato 127 che produce fotogrammi nel formato 4×4 centimetri. Plasticosa, sì, tranne per il solido dorso in metallo con la consueta finestrella rossa per controllare l’avanzamento della pellicola e l’altrettanto consueto sistema di apertura tramite scorrimento dei cursori laterali cui si aggancia il laccio.

Le due parti della 4-4 dall'interno

Le foto ottenibili con questo apparecchio sono, come si vedrà, appena dignitose, per quella categoria di macchine e per quell’epoca. Ma la cosa più interessante di questo modello, ciò che lo rende un po’ speciale, è il sistema di sicura del pulsante di scatto. Non essendoci, infatti, la ricarica dell’otturatore tramite il trascinamento della pellicola, si possono scattare più foto sullo stesso fotogramma. Qualche volta ciò può essere voluto, il più delle volte no, e le dopppie esposizioni ottenute scattando sulla foto precedente sono un disastro. La Coronet 4-4 adotta un sistema semplicissimo: per scattare occorre estrarrre verso l’esterno il pulsantino grigio dello scatto. Altrimenti, semplicemente, non scatta.

Scatto

Sicura

Non c’è verso di trovare informazioni tecniche sull’obiettivo e sull’otturatore, né sui citati siti, nel sul manuale d’istruzioni, reperibile su questo questo sito. Il manuale, in linea con i tanti opuscoli di macchine fotografiche destinate al grande pubblico non specialistico, non si dilunga in tecnicismi, ma raccomanda soprattutto come scaricare e togliere il rullino, e come scattare: Compose picture with sun over right or left shoulder, never in front of the camera. Squeeze shutter release gently. Turn on immediately to next number.

Insomma una macchinetta piacevole, anche se un po’ ingombrante, che fra l’altro offfre ai bricoleurs anche una bella opportunità per delle trasformazioni fai-da-te. Infatti pare che questo corpo-macchina sia uno dei pochi se non l’unico 127 che riesce ad accogliere al suo interno anche un rullino 135. Non che si possa infilare in 135 e via: no, c’è appunto un po’ di bricolage da fare. Ma per chi volesse divertircisi, qui c’è un bel po’ da leggere e da sperimentare.

Le foto qui sotto sono state scansionate con Epson Perfection V500 Photo e relativo software (una prima assoluta su Enez Vaz – grazie a Tsaramaso). La pellicola è una Efke 100 sviluppata con Tetenal Ultrafin Liquid in soluzione 1+20. La scansione dio tutta la pellicola si trova qui.

Marina di Pisa, Via Maiorca

Una prova di esposizione multipla

Marina di Pisa, Santa Maria Ausiliatrice

Annunci

Responses

  1. tsaramaso è felice di aver dato il suo contributo a delle foto scattate con una “quasi” plastic camera e ricambia con alcune bolle fatte da Enez Vaz (e catturate da una plasticCam ovviamente) http://www.lomography.it/homes/tsaramaso/albums/1752415-bubbles


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: