Pubblicato da: miclischi | 10 agosto 2010

L’omaggio di Patti Smith a Jerry Garcia

dal sito web di Jerry Garcia

Il 9 agosto 1995, 8 giorni dopo aver compiuto 53 anni, moriva Jerry Garcia. Il chitarrista senza un dito della mano destra (tagliato accidentalmente con l’accetta dal fratello quando aveva 4 anni). Il chitarrista – l’anima – dei Grateful Dead.

A pochi giorni dal quindicesimo anniversario, il 5 agosto 2010, Patti Smith gli rende omaggio durante il concerto al Teatro delle Rocce di Gavorrano. Ricorda l’anniversario del suo compleanno durante lo stomp in cui ripercorre le tappe di questo suo tour italiano e poi esorta il pubblico a ricordarlo il 9 agosto: passatevi una bella seratina tranquilla, mettete uno dei suoi dischi e pensate a lui. Infine, uno dei bis che ha concesso al pubblico è proprio la canzone che ha dedicato al vecchio amico Jerry: Grateful.

Il concerto di questo tour europeo 2010 di Patti Smith si chiama We shall live again e per l’occasione l’artista di Chicago si fa accompagnare dalla sua Acoustic Band: tre chitarre (tra cui un bel chitarrone basso acustico), la batteria, e la figlia al piano.

Anche in questa versione buonista tutta casa e famiglia (la mamma morta, il compleanno del figlio, la figlia lì sul palco accanto a lei) Patti Smith non perde la sua grinta e soprattutto il suo carisma. Ammalia il pubblico con la sua energia stupefacente (a 64 anni!), con la sua voce, con il suo muoversi continuo per il palco, con la chitarra al collo o senza. Gioca un po’ – lo si intuisce – con il suo conclamato ruolo di “sacerdotessa”, ma si spinge anche oltre: a un certo punto, scortata dagli omoni pelati e muscolosi che le fanno da guardie del corpo, scende fra il pubblico – sguardo perso in una serena ebete estasi – e si aggira nella folla come una reliquia vivente da far toccare ai fedeli.

Gavorrano, Agosto 2010

Sul palco mette insieme delle sonorità potenti ancorché acustiche e trascina il popolo – col pugno strinto in alto come ai tempi delle pantere nere – sulle note dei suoi vecchi ma verdissimi successi. Una gran bella serata, complice anche la splendida cornice mineraria con il palco allestito nella cava di Gavorrano. Ne è rimasto entusiasta anche il sindaco del paese.

Non saranno rimasti delusi neanche gli adoratori degli sputi di Patti Smith. Da quando sparò un formidabile cingommone in diretta al programma di Celentano nel 2005, il suo pubblico si interroga su questa sua simpatica attitudine e ne aspetta la reiterazione. E anche al Teatro delle Rocce non sono mancati i tanto attesi scaracchi della poetetessa del rock. Uno spettacolo nello spettacolo.

Per la cronaca 1: Patti Smith è stata intervistata da Rai News 24 in occasione della sua tappa a Ostia Antica durante il  tour italiano 2010. L’intervista si trova qui.

Per la cronaca 2: E’ uscita quest’anno l’autobiografia dell’artista. Si chiama Just Kids ed è disponibile anche l’edizione in italiano, pubblicata da Feltrinelli.

Per la cronaca 3: Una selezione di fotografie del concerto di Gavorrano si trova qui.

Il necrologio di Jerry Garcia che fu pubblicato sul Guardian Weekly nel 1995


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: