Pubblicato da: miclischi | 17 luglio 2009

I nuovi USA ripartono dalla grafica sovietica

ckean energy for americaVeramente è cambiato il mondo.

Già sarebbe stato per lo meno strano vedere nell’era del petroliere Bush il lancio di una campagna per le energie pulite, e in particolare dell’eolico.

Poi la stranezza aumenta nel notare che per questa campagna (come del resto per la campagna del candidato presidente Obama) è stato designato il grafico Shepard Fairey, personaggio curiosissimo (vedasi il sito della sua agenzia)  che si ispira per le sue campagne alla grafica della propaganda sovietica! Riveduta e corretta all’americana, ripassata in  salsa pop-art, ma pur sempre riconoscibilissima.

Benvenga un po’ di aria fresca e nuova, benvenga Obama, Shepard Fairey Hopebenvenga un po’ di aria pulita. Ed anche la grafica di Fairey ben si adatta a questo rinnovamento.

Per chi volesse farsi un ripasso della grafica dei manifesti propagandistici ai tempi dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, si segnalano un paio di siti web:

Soviet Posters con degli indici ben strutturati per epoca e per argomento;

La sezione sui manifesti sovietici del sito Internationalposter.

moor3Artista fra i più riconoscibili della grafica propagandistica sovietica fu Dimitri Moor (nome d’arte di Dmitry Stakhievich Orlov, classe 1883).

more_metal_more_weapons

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: