Pubblicato da: miclischi | 6 luglio 2009

La ricchezza aggiuntiva di Carmine Abate

abate1Il sito web di Carmine Abate è quanto di più sobrio si possa immaginare. Certamente questo autore non è affetto da protagonismo.

Come nel suo romanzo Tra due mari, mai auto-celebrativo (ancorché narrato in prima persona e largamente autobiografico) ma pervaso invece, dall’inizio alla fine, da una sorta di malinconia storica.

Gli ingredienti di questo romanzo sono molto ben miscelati: saghe familiari della profonda Calabria, storie d’immigrazione in Germania, sovrapporsi di vite opposte – oppure magicamente coese –  nelle famiglie italo-tedesche degli immigrati, accenni ai Grand Tour ottocenteschi degli artisti europei nel sud d’Italia, resistenza alle mafie… ma anche un freschissimo racconto in prima persona su gioie, stordimenti e contraddizioni di un ragazzetto alle prese con la scoperta di quel magico oggetto del desiderio di otto lettere che comincia con L e finisce con O.

Una lettura di grande piacere, sempre tirata sul filo dell’emozione. Si sovrappone alla narrazione, durante tutta la storia, anche la presenza vigile e determinante della fotografia. Uno dei personaggi, infatti, è un fotografo che si incontra e si rincontra nella narrazione, seminando pietre miliari – fotografie – nei momenti cruciali della storia. E l’ultimo straordinario capitolo è una sorta di ricostruzione degli eventi basata solo sulle fotografie scattate dal fotografo e dalle cartoline illustrate (ancòra immagini!) inviate durante il viaggio.

abate_traduemariUna lettura da consigliare, e un autore da esplorare. Un autore che incuriosisce, tanto più quando si scopre che il suo esordio letterario è avvenuto… in tedesco! Un autore che è capace di destreggiarsi un due diverse lingue ha certamente qualcosa in più. Diceva T. S. Eliot (pressappoco) che quando si conosce ragionevolmente bene un’altra lingua oltre a quella madre, si acquisisce una sorta di personalità supplementare. Sembra proprio che Carmine Abate riesca a trasmettere nei suoi libri questa ricchezza aggiuntiva. Ragione di più per andarlo ad esplorare.

Carmine Abate: Tra due mari, Oscar Mondadori, 2005. 196 pp., 9 Euro.

Annunci

Responses

  1. […] la cronaca 2: Di Carmine Abate si era già trattato qualche tempo fa qui, a proposito dle suo romanzo Tra due […]

  2. […] la cronaca 2: del romanzo Tra due mari si era ragionato tempo addietro qui. Della raccolta Vivere per addizione – e altri viaggi si era ragionato […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: