Pubblicato da: miclischi | 20 aprile 2009

Un mercoledì da leoni

 

 

L'intervista a Toni Negri del 1983 

L’intervista a Toni Negri del 1983

 

E pensare che c’è chi dice che a Pisa non succede mai niente! Mercoledì 22 Aprile, per chi vuole e chi può, c’e’ un doppio programma che prevede due presentazioni di libri.

Si comincia alle 17:30 alla Libreria Feltrinelli con la presentazione del libro Con un piede impigliato nella storia, di Anna Negri (la figlia di Toni), mentre due ore dopo, all’Istituto Professionale Matteotti in via Garibaldi 194, è la volta di un incontro-presentazione (Musica e dialogo interculturale) che ruota intorno al recente libro di David Nieri Da Cat Stevens a Yusuf Islam.

Sul primo incontro ci illumina Davide Guadagni sul Tirreno di domenica scorsa, 19 aprile. Il Guadagni pare essersi eletto a memoria storica, sulle colonne del Tirreno, degli ultimi quarant’anni di Pisa. E in fatti lì ci racconta anche la vicenda di come Toni Negri fu intervistato a Pisa, coi microfoni di Radio Ulisse, da Astore Ricoveri e Giorgio Meletti i quali – appunto – presenteranno il libro da Feltrinelli. La storia del libro  ruota intorno all’esperienza di una bambina  – poi ragazza e donna – alle prese con le irruzioni della polizia a casa fin da quando aveva 12 anni. Chissà se è un libro interessante.

coverIl libro su Cat Stevens (scritto con la passione di un fan, e quindi poco obiettivo, anzi molto sbilanciato sul “ma come mi garba Cat Stevens!”) è invece solo un pretesto per l’incontro all’Istituto Matteotti. Fra le autorità che interverranno all’evento delle 19:30, infatti, ci sono Manola Guazzini, assessora alle politiche dell’immigrazione del Comune, Giorgio e Adam Cocilovo, rappresentanti della Comunità Islamica Italiana, e il Prof. Massimo Salani, filosofo e teologo. Interessante il fatto che alla fine ci sarà un ricevimento offerto dagli studentidei corsi serali di cucina e ristorazione.

Anna Negri, Con un piede impigliato nella Storia, Feltrinelli, 272pp., 17 Euro.

David Nieri, Da Cat Stevens a Yusuf Islam, Pacini, 160 pp., 14 Euro.

Annunci

Responses

  1. Ma il libro su Cat Stevens almeno lo avete letto?
    Non mi sembra che sia quello che vine affermato.

  2. Ciao Daniele. Ciao che lo ho letto! E lo ho anche trovato molto piacevole e interessante. Ciò non toglie che sia molto “biased” dalla passione dell’autore per le canzoni del Nostro, che è proprio quel che ho scritto.

  3. Un libro nasce da una passione, conosco l’autore, che mi sembra abbia fatto un buon lavoro. Non credo non ci sia obiettività, oltretutto non esisteva una biografia in italiano su Cat Stevens, che è in effetti uno dei più grandi cantautori di sempre. Ha scritto grandi canzoni, se qualcuno lo ha omaggiato descrivendone il percorso umano oltreché artistico mi sembra ammirevole, non è il libro di un fan (in senso di fanatico), accecato dalla passione. Per carità , solo un’opinione.

  4. comunque, neanche a farlo apposta, la collana in cui è pubblicato il libro si chiama ‘fanclub’

  5. Mi sembra che non sia il caso di andare oltre, ogni commento diventa superfluo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: